Pantelleria è Isola Slow Siciliana

Share:
Se si dice che ogni uomo è un'isola, si può anche affermare che ogni isola è un universo a sè stante, un microcosmo fatto di peculiarità, caratteristiche ben definite e, soprattutto distintive. Territori fragili e forti insieme, distanti (non troppo) dalla terraferma ma comunque altro da essa. Un'alterità che diventa nota d'orgoglio, quando è fatta da tradizioni, saperi e prodotti in grado di rendere unica ciascuna di queste realtà. Ed ecco che entrano in gioco la valorizzazione, la volontà di conservare, l'impegno a tramandare tutti quegli elementi che creano un'identità: le basi su cui si fonda la condotta Isole Slow Food Siciliane di cui Pantelleria è appena entrata a fare parte.

COS'È ISOLE SLOW FOOD

Isole Slow Food Siciliane è un insieme di singole e piccole comunità isolane che si riconoscono in un’unica entità, nonostante siano distanti tra loro e separate dal mare. Il progetto fa parte della rete internazionale “Isole Slow” che unisce, seguendo i principi di Slow Food, tutte le isole minori del Mediterraneo, e in Sicilia ha preso avvio dall'arcipelago delle Eolie, coinvolgendo originariamente Salina, Lipari Vulcano e Filicudi. Obiettivo principale della condotta, il recupero delle identità territoriali di ciascun territorio, comprendenti i saperi, le culture e le colture locali.

PANTELLERIA FA PARTE DELLA COMUNITÀ ISOLE SLOW SICILIANE

Oggi anche Pantelleria è diventata membro della Comunità delle Isole Slow Siciliane, con l'intenzione di salvaguardare alcuni prodotti caratteristici dell'isola e in via di estinzione, e di ribadire con forza il senso di appartenenza ad un luogo ricco di storia e di tradizioni. Promotori dell'iniziativa, alcuni panteschi doc: docenti, chef, ristoratori, imprenditori, profondi conoscitori di Pantelleria, così innamrati del territorio e delle sue peculiarità ed eccellenze da aver deciso di creare una rete che possa dare valore al passato e alle tradizioni, per custodirle nel presente e per le nuove generazioni.

Una vera e propria opera di recupero di saperi e sapori che diventeranno protagonisti di eventi sul territorio, mettendo al centro della scena i prodotti tipici di Pantelleria e della sua tradizione agricola - basti pensare al cappero di Pantelleria e all'uva zibibbo
Noi di Abitare Pantelleria sposiamo appieno la filosofia alla base dell'iniziativa, manifestando il nostro impegno concreto nel divulgare ogni iniziativa che farà parte del progetto.

Dal Blog